Importazione di fasce orarie e prenotazioni

Aggiornato 11/7/24 di Katarzyna

Chi può utilizzare questa funzione?

Questa funzione è disponibile per gli utenti della linea di prodotti CargoON che hanno accesso al prodotto Dock Scheduler e al modulo Programmazione.

Da questo articolo imparerai:

  • come importare le fasce orarie nel modulo Programmazione utilizzando un file .csv, .xls o .xlsx,
  • come importare le prenotazioni nel modulo Programmazione utilizzando un file .csv, .xls o .xlsx,
  • come mappare i valori,
  • come preparare un modello di corrispondenza.

Importare fasce orarie e prenotazioni con un file facilita la creazione rapida e semplice di molte prenotazioni e fasce orarie. Questo è un modo per trasferire in modo coerente le informazioni da varie fonti al Dock Scheduler. Con l'importatore, puoi anche preparare i tuoi modelli, il che renderà il tuo lavoro più efficiente.

Importare le fasce orarie

  1. Vai al modulo Programmazione e clicca su Più.

Dal menu a tendina, seleziona Importa fasce orarie o prenotazioni anticipate.

  1. Vedrai la finestra di importazione con i seguenti elementi:
  • passi di avanzamento dell'importazione (1),
  • modelli per fasce orarie e prenotazioni che puoi scaricare (2),
  • pulsanti per creare fasce orarie o prenotazioni (3),
  • icona di aiuto - cliccandoci sopra sarai reindirizzato a questo articolo (4).

  1. Clicca su Scarica il modello per le fasce orarie. Il file verrà scaricato sul tuo dispositivo. Preparalo inserendo i dati.

Dati richiesti per importare le fasce orarie
- Data (puoi fornire un intervallo di date).
- Tipo di operazione (carico/scarico).
- Tempo di operazione (assicurati che sia lo stesso delle impostazioni del magazzino).
- Vettore (partita IVA o Office-ID).
- Magazzino (nome del magazzino).
- Tipo di intervallo
(si riferisce agli intervalli orari: Ciclico - ore giornaliere di prenotazione, Intervallo - tempo dalla prima all'ultima ora del giorno, o Tutto il giorno - prenotazioni durante l'orario di lavoro del dock).
- Ore
per la fascia oraria.

Se non specifichi il numero di fascia oraria, ogni voce inserita sarà trattata come 1 fascia oraria.
  1. Per importare un file, clicca sul pulsante Fascia oraria (Selezione file).
  1. Dopo aver caricato il file, i valori inclusi nel file appariranno nella finestra di importazione del file (Corrispondenza dati).

Quando ricevi una notifica che i tuoi dati sono stati verificati con successo, clicca su Aggiungi fasce orarie.

Esempio: dati non riconosciuti

Questo messaggio apparirà quando i dati inseriti nel file non sono corretti.

Puoi correggere i dati direttamente sulla Piattaforma. Dopo aver cliccato sul campo, puoi modificarlo.

Se lo desideri, puoi anche eliminare la fascia oraria selezionata cliccando sull'icona "x" a sinistra.

Esempio: riconoscimento parziale dei dati

Quando alcuni dei dati importati sono corretti e altri no, vedrai il seguente messaggio:

Per correggere gli errori, clicca nel campo di testo e modificalo o elimina la fascia oraria selezionata.

Se i dati sono inseriti correttamente, clicca su Aggiungi fascia oraria.

  1. Dopo aver cliccato su Aggiungi fascia oraria, verrà visualizzata una barra di avanzamento.

Puoi scegliere una delle tre azioni: interrompere l'importazione, avviare una nuova importazione o continuare l'importazione in background.

Riceverai anche una notifica che:

  • i file sono in fase di importazione
  • l'importazione dei file è stata completata.

  1. Una volta terminata l'importazione, vedrai un riepilogo. Clicca su Chiudi.

Se i dati del file non corrispondono ai dati nel Dock Scheduler o alla configurazione del tuo Dock Scheduler (ad esempio, crei una fascia oraria dopo l'orario di lavoro del magazzino o in un giorno festivo), riceverai una notifica che dice: Alcuni record sono stati omessi a causa dell'impossibilità di crearli.

  1. Per verificare se le fasce orarie sono state importate, clicca su Calendario Slot e poi su Da confermare.
  1. Seleziona le date sul calendario per le quali hai creato le fasce orarie. Le fasce orarie importate verranno visualizzate nell'elenco.

Importare le prenotazioni

  1. Vai al modulo Programmazione e clicca su Più.

Dal menu a tendina, seleziona Importa fasce orarie o prenotazioni anticipate.

  1. Nella finestra di importazione, clicca su Scarica il modello per le prenotazioni. Il file verrà scaricato sul tuo dispositivo. Preparalo inserendo i dati.
Dati richiesti per importare le prenotazioni
- Data
- Tempo di operazione
(deve essere lo stesso delle impostazioni del magazzino)
- Tipo di operazione
(carico/scarico)
- Dock
- Magazzino
- Ora di inizio
(inizio dell'operazione)

  1. Clicca su Seleziona file e scegli il file preparato. I dati verranno caricati e potrai verificare la corrispondenza delle informazioni importate.

Clicca su Prenotazioni anticipate e allega il file.

  1. Dopo aver caricato il file, i valori che hai inserito appariranno nella finestra di importazione dei file (fase di Data matching).

Quando ricevi una notifica che i dati sono stati verificati con successo, clicca su Aggiungi prenotazioni.

Se i dati non sono verificati correttamente, puoi modificarli allo stesso modo delle fasce orarie (vedi sezione 5. Importazione delle fasce orarie).
  1. Dopo aver cliccato su Add bookings, verrà visualizzata una barra di avanzamento.

Puoi scegliere tra le seguenti azioni: interrompere l'importazione, avviare una nuova importazione o continuare l'importazione in background.

Riceverai anche una notifica che:

  • i file sono in fase di importazione
  • l'importazione dei file è stata completata.

  1. Una volta terminata l'importazione, vedrai un riepilogo. Clicca su chiudi.

  1. Per verificare se le prenotazioni sono state importate, clicca su Programmazione e poi su Lista delle prenotazioni.
  1. Nell'elenco delle prenotazioni vedrai le prenotazioni importate.

Mapping dei valori e modelli di corrispondenza

Con il mapping, puoi specificare dove i dati del file importato devono essere assegnati nel Dock Scheduler. Puoi salvare la tua configurazione come modello di corrispondenza. Questo ti permetterà di riutilizzare facilmente e rapidamente la tua configurazione.

Se lo schema delle colonne è stato riconosciuto automaticamente, puoi tornare indietro e modificarlo.

  1. Importa il file e seleziona Indierto.

  1. Conferma cliccando su Torna indietro.
  2. In questo passaggio puoi mappare le colonne. Clicca sulla colonna e seleziona il valore di tuo interesse dalla lista a discesa Time slot data.

  1. Puoi rendere più facile i futuri import di dati salvando le tue configurazioni di mapping come modelli.
    Clicca su Salva come predefinito.

  1. Inserisci il nome del modello e clicca su Save.
  1. Troverai il nuovo modello nella lista a discesa Match templates.
L'importatore riconosce automaticamente i modelli di mapping precedentemente definiti e prepara automaticamente l'importazione secondo questi. Per i successivi import di file, l'Importatore regola automaticamente il modello che meglio si adatta alla struttura del file, garantendo coerenza ed efficienza nel processo di importazione dei dati.


Come abbiamo fatto?

UP!
Powered by HelpDocs (opens in a new tab)